News

lug 072005
 

Un emendamento al decreto legge sulla competitività prevede la riapertura dei termini per effettuare le rivalutazioni dei valori di acquisto delle partecipazioni non negoziate in mercati regolamentati e dei terreni edificabili e con destinazione agricola. La nuova scadenza per effettuare il versamento dell’imposta sostitutiva è il 30 settembre 2005. Entro la stessa data deve essere [...]

  •  7 luglio 2005
giu 292005
 

Sono stati realizzati tre modelli organizzativi, di controllo e di gestione ex D.Lgs. 231/2001 con altrettante società appartenenti a gruppi importanti e leader nel settore siderurgico ed edilizio. Le aziende hanno sede in provincia di Avellino e Benevento.

  •  29 giugno 2005
giu 262005
 

La Commissione Tributaria Provinciale di Milano disapplica il D.P.R. 633/1972 in base alla sesta direttiva!!!!!!! Per bocciare le norme italiane sulla detrazione dell’Iva sulle auto aziendali non occorre rivolgersi alla Corte di giustizia della Ue: il giudice italiano deve applicare direttamente il diritto comunitario, disapplicando quindi quello interno che con il primo è in contrasto. E’ quanto stabilisce [...]

  •  26 giugno 2005
giu 172005
 

Sono validi gli accertamenti bancari a carico dei figli del contribuente sottoposto a controllo. I ricavi così determinati concorrono alla ricostruzione del reddito di impresa attribuito all’azienda del genitore. L’estensione di questa presunzione a soggetti diversi dal contribuente è giustificata dal rapporto personale che intercorre tra i congiunti, e può essere rafforzata dalla partecipazione di [...]

  •  17 giugno 2005
giu 172005
 

Non è destinata per il momento a diradarsi la suspence sui tempi della sentenza della Corte europea che potrebbe sancire l’illegittimità dell’Irap (C-475/03). Resta tuttora indeterminata — e slegata dalle decisioni del Governo italiano sulla riforma dell’imposta — la tabella di marcia dei giudici europei. Che potrebbe sfociare in una sentenza prima dell’estate ma, più [...]

  •  17 giugno 2005
giu 092005
 

Esenzione Irap per professionisti e “piccoli” autonomi solo se i beni strumentali sono inferiori ai 15mila euro. E’ questo il tetto che non dovrebbe essere superato per vedersi esentati dall’Irap? O almeno il tetto che i contribuenti rischiano di ritrovarsi sulla testa se, come sembra, saranno anticipate le indicazioni informali sulle regole che l’amministrazione finanziaria sta [...]

  •  9 giugno 2005
giu 012005
 

L’Irap è un “doppione” da cancellare. La contestata imposta sulle attività produttive incassa una bocciatura dai giudici italiani, i quali, senza aspettare il verdetto della Corte di giustizia Ue, affermano l’incompatibilità del tributo con il diritto comunitario. Con una sentenza depositata lo scorso 27 maggio, la CTR del Piemonte ha deciso infatti di non applicare [...]

  •  1 giugno 2005
mag 312005
 

La strada sembrava finalmente in discesa. Per dare attuazione alla riforma del diritto fallimentare i cui criteri di delega sono contenuti nel provvedimento sulla competitivita, il Governo si era impegnato a procedere nel modo più rapido possibile, allo scopo di arrivare a esercitare la delega nel giro di un mese e mezzo. Senonché, è bastata [...]

  •  31 maggio 2005
mag 312005
 

La base imponibile dell’imposta ipotecaria (2%) e catastale (1%) non ammette la deduzione di passività (il caso si verifica nelle cessioni di azienda e nei conferimenti di immobile con accollo di debiti alla società conferitaria): queste imposte vanno applicate sul valore lordo dei beni conferiti e non sul valore netto che si ottiene sottraendo le [...]

  •  31 maggio 2005
mag 272005
 

Il 14 giugno 2005, alle ore 15:00, presso il Palazzo di Giustizia di Benevento, si terrà il convegno sul tema “Decreto Competitività, Novità Legislative e Riflessioni” con il seguente ordine di interventi: – La nuova disciplina delle revocatorie – Sergio Miniero – Avvocato – La riforma del concordato preventivo – Franco De Risi – Giudice Delegato [...]

  •  27 maggio 2005
mag 262005
 

Nuova classificazione degli strumenti finanziari, presunzione di distribuzione degli utili societari e thin capitalization rinviate al 2006. Il parere sul correttivo Ires, presentato da Gianpiero Cantoni (Forza Italia) e approvato ieri in commissione finanze e tesoro del senato, prevede sostanzialmente che alcune disposizioni contenute nella riforma fiscale che stanno dando filo da torcere ai contribuenti [...]

  •  26 maggio 2005
mag 232005
 

Thin cap, un incubo da lanciarsi alle spalle. È questo il contenuto di uno dei passaggi più rilevanti del parere preparato da Maurizio Leo (An), relatore alla Camera sulla bozza di correttivo Ires. La richiesta, infatti, è quella di mettere in mora la norma che penalizza la sottocapitalizzazione delle imprese. Questo mentre l’opposizione, attraverso Giorgio [...]

  •  23 maggio 2005